gtag('config', 'UA-125043120-1');

E' arrivato un bastimento carico di...coincidenze

E' arrivato un bastimento carico di...coincidenze - Entanglement e sincronicità. Edizioni PensareDiverso

Privacy Policy
Vai ai contenuti

Menu principale:

E' arrivato un bastimento carico di...coincidenze

E’ arrivato un bastimento carico di…
 
STRANE COINCIDENZE



Le strane coincidenze sono esperienze talmente comuni, che nessuno ritiene di poterle mettere in dubbio. Carl Gustav Jung ne parla proponendo un esempio:
“Se sono costretto a constatare che il mio biglietto del tram ha lo stesso numero del biglietto del teatro che compro subito dopo, e se nel corso della stessa serata ricevo una chiamata telefonica in cui mi si nomina quello stesso numero, un rapporto casuale mi sembra quanto mai improbabile.”
Esistono anche coincidenze meno eclatanti, che però ci sorprendono perché assumono per noi il senso di un collegamento quasi impossibile.
Si possono citare infiniti esempi. Si “vede” mentalmente una persona cara in difficoltà, e successivamente si constata che qualcosa di spiacevole ha realmente coinvolto quella persona. Si evita un comportamento per una sensazione spiacevole, per esempio non si prende un mezzo pubblico, e poi si scopre che quel mezzo è rimasto coinvolto in un incidente. Si sogna un amico che non si vedeva da anni perché abita in un’altra città, e il giorno dopo lo si incontra per strada.
Continuate voi, sicuramente avete molti altri episodi da aggiungere. Potete raccontarli commentando questo post.

MA LA SCIENZA NON CI CREDE

La scienza non crede alle coincidenze, ritiene che si tratti sempre e solo di eventi accaduti per caso. In effetti la scienza attuale, basata sul materialismo, ritiene che qualunque cosa accada, deve sempre essere la conseguenza di qualcos’altro:
mi muovo partendo dal punto A, dopo alcuni passi (cioè un certo tempo) giro l’angolo e prendo visione di che cosa c’è nel punto B.
E’ impossibile che io conoscessi PRIMA cosa c’è nel punto B. Occorre una MATERIA che si sposti, e del tempo per consentire lo spostamento, DOPODICHE’ potrò vedere cosa c’è al punto B.
Non è previsto che, prima che io mi muovessi, il mio SPIRITO avesse già girato l’angolo e mi avesse già informato su quello che c’è al punto B.

Per saperne di più
Cenacolo Jung-Pauli ti consiglia


Edizioni PensareDiverso  2018
ISBN 9788894299175. Pagine   350. Formato 17x24.  Illustrato
La prima parte (Le intuizioni) tratta la realtà illusoria e l’esistenza di un livello di coscienza trascendente la materia. La seconda (Le conferme) descrive il cammino della fisica quantistica dall’esperimento della doppia fenditura di Thomas Young, alla conferma dell’Entanglement. La terza (Le prospettive) descrive le teorie di David Bohm sul potenziale quantico e sull’universo olografico...   DI PIU'
DOVE LO TROVI
Disponibile in formato stampato o ebook su Amazon, IBS e maggiori  negozi online
LE COINCIDENZE METTONO IN GIOCO ANCHE LA PSICHE
Le coincidenze, di qualunque tipo siano: prescienza, sogni, premonizioni, telepatia, o altro, mettono in gioco anche lo spirito, o la PSICHE. Se consideriamo che l’universo non è fatto solo di materia, ma di materia e psiche che plasmano assieme la nostra realtà, allora molti fenomeni, che sarebbero inspiegabili con i parametri del materialismo, diventano spiegabilissimi. La teoria che propone questa soluzione si chiama SINCRONICITA’.

Per saperne di più
Cenacolo Jung-Pauli ti consiglia


Edizioni PensareDiverso  2017
ISBN 9788894299106. Pagine   204x. Formato 17x24.  Illustrato
“Turbato da un presentimento, rinuncia a partire e si salva la vita”. Quante volte abbiamo letto una notizia come questa dopo un disastro aereo? Altri presentimenti, spesso più comuni, sono legati alla vita quotidiana di ciascuno di noi. Così pure episodi di telepatia o altre sensazioni dell’anima costellano l’esistenza degli uomini....DI PIU'
DOVE LO TROVI
Disponibile in formato stampato o ebook su Amazon, IBS e nei maggiori negozi online
LA SCIENZA DEL NUOVO MILLENNIO
Oggi la scienza si trova a disagio di fronte alle novità della fisica quantistica. Questa presenta aspetti che sfuggono al rapporto causa-tempo-spazio, proprio della scienza materialista. Esperimenti dimostrano come particelle lontanissime nello spazio interagiscono tra loro simultaneamente. Nonostante siano separate da distanze immense si comportano come se fossero una cosa sola, posta nello stesso luogo. Non sono unite da nessun collegamento fisico, dunque solo la psiche universale, che non conosce spazio e tempo, può tenerle unite e causare questo comportamento.
Questo è il fenomeno detto ENTANGLEMENT (intreccio).
Sincronicità e entanglement sono alla base di una nuova scienza, che unifica materia e psiche. E’ la scienza che accompagnerà l’umanità in un grande salto verso più elevati livelli di conoscenza
Collegati
RealTime
con il nostro Cenacolo Jung-Pauli


Iscriviti alle nostre news



Torna ai contenuti | Torna al menu